Galleria
Immagini a tutto schermo
Indietro
Immagine a tutto schermo
© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller© 2019 Hotel Haller

Richiesta veloce

© 2019 Hotel Haller

    Cultura e Highlights


    Cascate di Stanghe

    Il Rio Racines, scavando la roccia all'imbocco della Val Ridanna, ha creato un vero e proprio spettacolo della natura: le cascate di stanghe camminando su scalette e ponti di legno, percorribili in sicurezza anche dai bambini, si può ammirare la forza con cui l'acqua ha formato, negli anni, una gola che supera i 175m di profondità, creando uno scenario mozzafiato.

    Giardini di Castel Trauttmansdorff

    I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano, estesi a digradare su una superficie complessiva di 12 ettari, riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e su una Kurstadt Merano baciata dal sole.
    Nel 1870/71 ospitò Elisabetta di Baviera, la principessa Sissi, durante le sue cure a Merano. Con le figlie Gisella e Maria Valeria, l'imperatrice occupò l'ultimo piano dell'edificio. Questa visita rese la cittadina sudtirolese estremamente famosa come luogo termale. Elisabetta tornò a visitare il castello rinnovato nel 1889/90.

    Geoparc Bletterbach

    Il “Geoparc Bletterbach” è annoverato nel Patrimonio dell’umanità Unesco e si estende su una superficie complessiva di 818 ettari. Nel suo paesaggio unico si trovano fossili di piante e orme di dinosauro. Nell’areale e nel centro visitatori questa particolare geologia e geomorfologia vengono illustrate chiaramente.

    Lago di Braies

    Il lago di Braies è situato nell’omonima valle, nella parte settentrionale del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, ed è quindi immerso nello splendido panorama dolomitico.
    Il lago, che spesso viene chiamato anche la “perla dei laghi dolomitici”, deve la sua origine allo sbarramento per frana.
    E durante una rilassante gita in barca a remi sul lago, potrete riprendere energie e godere il fantastico panorama che vi circonda. E i più coraggiosi si possono anche tuffare nell’acqua gelida… :-)!

    Lago di Caldaro

    Nella più famosa zona vinicola dell'Alto Adige si trovano le acque più calde delle Alpi. Il più grande lago naturale in Alto Adige invita i suoi visitatori a provare la piacevole temperatura dell’acqua per una nuotata, fare surf o vela.

    Altre destinazioni interessanti:

    Vipiteno (8km)
    Brunico (50 km)
    Bressanone (30 km)
    Chiusa (45 km)
    Bolzano (70 km)
    Merano (100 km)

    …per shopping, esplorare e passeggiare